Secondi Piatti

Pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero

Benvenuti nella mia cucina!
Esistono vari metodi per preparare la pizza fatta in casa e oggi voglio realizzare insieme a voi questa ricetta, usando pochissimo lievito: la pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero. Il procedimento è molto semplice, basta avere un po’ di pazienza prima di gustarla e vi assicuro che ne vale la pena, morbida dentro e croccante all’esterno, ma soprattutto molto digeribile e friabile.
Vi lascio alla ricetta, seguite molto attentamente tutti i passaggi.



Legenda pizza con 24 ore di lievitazione in frigoriferojpg

Ingredienti

  • 600 g di farina 0
  • 420 ml di acqua tiepida
  • 9 g di lievito fresco di birra
  • 24 g di olio extravergine di oliva
  • 12 g di sale

Video Ricetta sul mio canale YouTube

Preparazione

Iniziate la preparazione partendo dall’impasto di base: sciogliete il lievito sbriciolato nell’acqua leggermente tiepida.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 1 jpg
 

Unite la farina poca alla volta e impastate bene per farla assorbire, fate riposare l’impasto ottenuto coperto per 15 minuti.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 2jpg

Trascorso il tempo riprendete l’impasto e unite l’olio, facendolo assorbire bene, poi versate il sale e continuate ad impastare, fino ad ottenere un panetto liscio.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 3jpg

A questo punto trasferitevi su un piano infarinato e adagiate il panetto, anch’esso spolverato di farina, schiacciatelo leggermente con le mani e create due pieghe a portafoglio.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 4jpg

Girate il panetto in orizzontale e create altre due pieghe, ripetete per 3 volte.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 5jpg

Ogni volta lasciate riposare il panetto per 10 minuti coperto con un canovaccio.
Ripetete questo procedimento delle pieghe per almeno 5 volte.

Dopo aver fatto questo passaggio, rimettete il panetto dentro una ciotola coperta e fatelo lievitare dentro al frigorifero per almeno 24 ore.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 7jpg

Trascorso il tempo di lievitazione, tirate fuori dal frigo l’impasto ormai lievitato, almeno 2 ore prima dall’orario in cui stenderete la pizza.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 8jpg

Quindi, dividete l’impasto nelle teglie unte di olio e allargatelo facendo pressione con le dita.
Poi fate riposare per 1 ora dentro al forno con luce accesa.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 9jpg

Trascorso il tempo potete cominciare a farcire le pizze secondo i vostri gusti.
Io ho farcito la prima pizza con patate, cipolle, rosmarino e mozzarella e la seconda con pomodoro, origano, salsiccia, gorgonzola e mozzarella.

pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero 10jpg

Cuocete le vostre pizze in forno già caldo a 220° per 15 minuti circa, controllate sempre la cottura perché può variare a seconda del forno.

Gustate la pizza ancora calda e buon appetito!


4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *