Focaccia barese
Secondi Piatti

Focaccia barese

Benvenuti nella mia cucina! 
Oggi vi propongo una gustosissima ricetta, siamo nel sud Italia e precisamente in Puglia, con un prodotto tipico della provincia di Bari: la focaccia barese. 
Ottima anche per una cena tra amici, magari in alternativa alla classica pizza, o da portare in gita fuori porta, in quanto anche il giorno dopo si mantiene morbida.
Questa focaccia si presenta sofficissima all’interno e con il bordo croccante, i pomodorini e le olive la rendono gustosa e dal sapore unico.
Sono sicura che una volta assaggiata vi piacerà e la rifarete tantissime altre volte.


Focaccia barese
Focaccia barese

Legenda focacciajpg

Ingredienti

Per una placca da forno

  • 200 g di farina 0
  • 200 g di farina di semola rimacinata di grano duro
  • 100 g di farina Manitoba
  • 300 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 150 g di patate lesse
  • 15 g di sale
  • 2 cucchiai e mezzo di olio d’oliva
  • 10 g di lievito di birra

Per il condimento

  • 250 g circa di pomodorini 
  • 100 g circa di olive verdi
  • origano
  • sale
  • olio d’oliva

Preparazione

Cominciamo a miscelare dentro una ciotola tutte le farine.

focaccia 1jpg

Dedichiamoci ora alla preparazione del lievitino, prepariamo una ciotola capiente e sciogliamo con movimenti rotatori il lievito sbriciolato in 100 ml di acqua, presa dal totale.

focaccia 2jpg

Quando il lievito è ben sciolto, aggiungiamo poco a poco 95 g di farina presa dal totale. Amalgamiamo bene il tutto sempre con movimenti rotatori, fino ad ottenere un lievitino morbido. Copriamo e lasciamo lievitare per due ore.

focaccia 3_5jpg
  

Nel frattempo laviamo e peliamo 150 g di patate, le facciamo bollire fino a quando risultano morbide, ancora bollenti li riduciamo in purea con uno schiacciapatate e li lasciamo raffreddare completamente.

focaccia 4jpg

Proseguiamo, inserendo nel lievitino ormai cresciuto, tutte le farine, l’acqua, le patate schiacciate e fredde. Amalgamiamo con le mani tutti gli ingredienti, l’impasto deve risultare morbido, aggiungiamo dopo l’olio poco per volta e infine il sale. Lavoriamo ancora l’impasto che risulterà sempre morbido, ma niente paura, successivamente, quando andremo a fare le pieghe si rapprenderà.

focaccia prova 3jpg

Quindi, spolveriamo un piano da lavoro con la farina Manitoba, adagiamo il panetto, anch’esso spolverato di farina, schiacciamolo leggermente con le mani e facciamo due pieghe a portafoglio.

focaccia 6jpg

Ripetiamo con altre due pieghe dall’altro senso.

focaccia 7jpg

Arrivati a questo punto, il panetto avrà preso la sua forma, quindi, pirlatelo, ovvero giratelo con il palmo delle vostre mani, formando una palla liscia in superficie. Facciamo lievitare in una ciotola infarinata per 3 ore.

focaccia 8jpg

Trascorso il tempo, oliamo bene una placca da forno e le nostre mani, perché l’impasto risulta appiccicoso, posizioniamo il panetto lievitato al centro e con i polpastrelli lo allarghiamo piano piano. Adesso possiamo farlo lievitare in forno, con la luce accesa per 30 minuti (la luce accesa del forno crea al suo interno la giusta temperatura di lievitazione).

focaccia 9jpg

Nel frattempo tagliamo i pomodorini a fettine e li condiamo con un filo d’olio d’oliva, un pizzico di sale e origano a piacere. Tagliamo anche le olive a metà. Prendiamo l’impasto semi lievitato e affondiamo leggermente i pomodorini a fettine, alternandoli con le olive. Condiamo, in fine, con un filo d’olio, un pizzico di sale e origano. Aggiungiamo anche il succo rilasciato dai pomodorini, per dargli più sapore. Rimettiamo la teglia in forno con la luce accesa e facciamo lievitare per 1 ora e mezza. 

focaccia 10jpg

Quando la focaccia risulterà lievitata, inforniamo in forno statico, già caldo, a 200° posizionando la teglia sul fondo, senza la griglia. Facciamo cuocere per 10-15 minuti, subito dopo azioniamo il grill, trasferiamo la teglia sulla griglia e cuociamo per altri 10 minuti, sempre a 200 °.

Adesso potete gustare questa buonissima focaccia sia calda che fredda.
Per mantenerla morbida anche il giorno dopo, copritela con la pellicola, sarà ancora più buona.

focaccia 11jpg
 
Buon appetito!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *